I pneumatici a frizione sono abbastanza buoni?

pneumatici estivi

I pneumatici a frizione sono un altro nome per i pneumaticinon chiodati, in quanto non usano chiodi per creare aderenza sul ghiaccio. Per i pneumatici invernali si hanno sostanzialmente due tipi diversi di pneumatici, si hanno i pneumatici chiodati e si hanno i pneumatici non chiodati. Inoltre avete anche pneumatici che sono destinati solo per la stagione invernale e quindi indicati come pneumatici invernali e avete pneumatici all-weather, che, se approvati per l’inverno, sono in grado di gestire tutte le diverse condizioni climatiche, compreso l’inverno.  I pneumatici all-weather possono quindi essere utilizzati tutto l’anno e non è necessario preoccuparsi di quando cambiare o di qualsiasi previsione meteorologica.

I pneumatici a frizione sono ottimi per i pneumatici invernali e hanno una mescola di gomma che li rende morbidi e flessibili alle basse temperature, in modo da garantire una buona aderenza anche a temperature molto basse. Il disegno del battistrada è orientato alle condizioni invernali, in modo che abbiano un’ottima aderenza e trazione sulla neve e il disegno del battistrada è anche in grado di prevenire la formazione di fango. La fanghiglia può essere molto infido, in quanto è molto difficile ottenere il controllo. Per evitare la formazione di fanghiglia i vostri pneumatici dovranno spingere la fanghiglia ai lati per mantenere il controllo. Questo mette molta pressione sul disegno del battistrada e sulle sue scanalature.

Il battistrada dei pneumatici a frizione è il luogo in cui avviene tutta la magia. Sono stati sviluppati con cura nel tempo, con continue prove per migliorarne le prestazioni. Devono garantire un’eccellente aderenza sia sul ghiaccio che sulla neve. Per le superfici ghiacciate hanno sviluppato un battistrada che contiene criocristalli, che vengono aggiunti come particelle di grip. Utilizzano anche lamelle per creare una buona aderenza e hanno aggiunto artigli di neve multisfaccettati tra i tasselli del battistrada. Tutti questi sviluppi hanno reso i pneumatici non chiodati quasi come quelli chiodati durante l’inverno; tuttavia, i pneumatici chiodati hanno ancora un leggero bordo su superfici ghiacciate.

I pneumatici all-weather non hanno chiodi e la necessità di creare l’aderenza attraverso il battistrada. La sfida è tuttavia che il pneumatico deve essere adatto a tutte le condizioni atmosferiche. Questo lo rende più un pneumatico di compromesso, in quanto il battistrada deve soddisfare sia le condizioni invernali che quelle estive.

Quando sono migliori i pneumatici ad attrito?

I pneumatici a frizione possono avere una tenuta sul ghiaccio un po’ peggiore di un pneumatico chiodato, ma offrono un’ottima flessibilità rispetto ad essi. Non ci sono restrizioni per l’uso dei pneumatici a frizione, quindi è possibile averli tutto l’anno, ma hanno prestazioni peggiori dei pneumatici estivi, quindi non è consigliabile. La libertà di non dover rispettare le date e non ci sono restrizioni anche quando si viaggia da un paese all’altro, quindi è possibile utilizzarli in qualsiasi paese.

I pneumatici non chiodati di buona qualità tendono ad avere una resistenza al rotolamento estremamente bassa, il che si traduce in un minor consumo di carburante durante la guida. Anche l’usura degli pneumatici sarà inferiore per questo motivo. Entrambi questi fattori sono positivi per l’ambiente e sono abbinati ad un pneumatico verde prodotto con olii poco aromatici e senza sostanze chimiche tossiche,

Per ulteriori informazioni sui pneumatici a frizione, visitare: https://www.nokiantyres.it/

Qualche buon consiglio per i vostri pneumatici

pneumatici estivi

Poiché i pneumatici sono una caratteristica di sicurezza così importante per il vostro veicolo, è importante ascoltare alcuni buoni consigli su di loro. Questo riguarda tutto, da cosa si dovrebbe guardare quando si acquistano nuovi pneumatici, a come mantenerli e quando sostituirli. Per una sicurezza ottimale è necessario assicurarsi di avere lo pneumatico giusto per la stagione giusta. La guida invernale in condizioni invernali richiede pneumatici idonei omologati per l’inverno. E ‘pericoloso e, a seconda della zona, anche illegale per guidare senza pneumatici invernali quando si hanno le condizioni invernali.

Acquisto di pneumatici nuovi

Quando si acquistano pneumatici nuovi è importante rendersi conto che non tutti gli pneumatici sono uguali, quindi è necessario acquisire qualche conoscenza sui pneumatici. In questo modo si spera anche di capire quanto siano importanti per determinare la sicurezza del vostro veicolo e come possano influire sulle prestazioni del vostro veicolo. Dovrete accoppiare il vostro veicolo con i pneumatici corretti per quanto riguarda le prestazioni (velocità, carico), le condizioni atmosferiche (inverno, estate), le dimensioni (autovetture, SUV, furgoni, camion leggeri), il tipo di motore (a benzina, elettrico, ibrido) e il tipo di superficie (su strada, fuori strada).

Una volta selezionato il tipo di pneumatico corretto in termini di dimensioni e prestazioni, la parte importante della scelta di un pneumatico per la stagione sarà di fondamentale importanza per la vostra sicurezza. Avrete alcune opzioni di pneumatici tra cui scegliere, dato che potete optare per pneumatici invernali dedicati, il che significa che potrete alternare tra pneumatici estivi e invernali. Oppure, se vivete in zone che non vedono così tanto inverno, potete optare per un pneumatico all-weather.

Manutenzione degli pneumatici

Questo passo consiste nel mantenere i pneumatici in buone condizioni di guida in modo che durino per tutto il tempo previsto.

Una corretta manutenzione comprende un controllo regolare dello stato dei pneumatici, che viene effettuato abbastanza rapidamente per verificare se presentano difetti visivi. Se si notano difetti visivi sui pneumatici, consultare un centro di assistenza pneumatici.

È inoltre necessario controllare la profondità del battistrada dei pneumatici, in modo da sapere quando è necessario sostituirli con pneumatici nuovi.

La pressione dei pneumatici deve essere controllata regolarmente e varia con la temperatura, quindi è bene controllarla quando si verificano grandi variazioni di temperatura. Una pressione bassa aumenta l’usura degli pneumatici e aumenta il consumo di carburante del veicolo.

La rotazione dei pneumatici, alternando la posizione anteriore e posteriore, assicura che i pneumatici durino più a lungo e che tutti e 4 i pneumatici possano essere sostituiti contemporaneamente. Solo il cambio di 2 pneumatici non è buono dal punto di vista della sicurezza, in quanto si avrà un’aderenza diversa nella posizione anteriore e posteriore, che può causare sovra e sottosterzo.

Quando cambiare gli pneumatici

I pneumatici devono essere sostituiti con pneumatici nuovi quando i pneumatici sono usurati, che è determinata dalla profondità del battistrada. Quando la profondità del battistrada scende sotto i 4 mm, è il momento di passare a un nuovo set di pneumatici.

Quando si tratta di cambiamenti stagionali, è necessario cambiare prima dell’arrivo del tempo invernale e tornare ai pneumatici estivi quando si è sicuri che il tempo invernale non tornerà.

Per ulteriori informazioni sulla ricerca di buoni pneumatici, visitare: https://www.nokiantyres.it/

Assicuratevi di montare i vostri pneumatici invernali prima dell’arrivo dell’inverno

pneumatici invernali

I tempi di montaggio degli pneumatici saranno importanti quanto la qualità degli stessi. La questione può ovviamente peggiorare se si hanno pneumatici estivi difettosi. La sfida più grande è che i pneumatici estivi, indipendentemente dalla loro qualità, non funzionano bene in condizioni invernali. La guida con i pneumatici estivi è associata a un grande pericolo, in quanto non si avrà la tenuta necessaria quando si guida con pneumatici estivi sotto zero gradi, in quanto diventano duri. Il problema dei pneumatici duri è che non sono conformi alla superficie. Quando si ha un pneumatico morbido, la gomma viene compressa in tutte le piccole cavità e i picchi della superficie si bloccano nella gomma per creare l’attrito elevato necessario per l’aderenza. Gli pneumatici estivi diventano duri quando sono esposti a temperature inferiori a zero gradi. Si avrà invece un pneumatico duro che non si incastrerà con il manto stradale nello stesso modo, fornendovi molto meno attrito e quindi aderenza.

Lo si può quasi paragonare ad un disco da hockey su ghiaccio, che fondamentalmente scivola senza molta frizione sul ghiaccio, lo stesso accadrebbe se si guida con pneumatici estivi e si colpiscono i punti ghiacciati. In questo modo si ha una cattiva aderenza sull’asfalto a basse temperature e quasi zero quando si colpisce il ghiaccio. Se si fossero montati i pneumatici invernali in tempo si avrebbe avuto un’ottima tenuta, in quanto i pneumatici invernali hanno una miscela di gomma progettata per lavorare a basse temperature, in modo che rimanga morbida e agile. Anche il disegno del battistrada è realizzato in modo da garantire l’aderenza sia su superfici asciutte che ghiacciate. I pneumatici chiodati fanno in modo che i chiodi metallici sporgenti dal battistrada e i pneumatici non chiodati hanno elementi unici nel battistrada che creano aderenza sul ghiaccio.

Quindi, se non cambiate i vostri pneumatici e finite per avere pneumatici estivi che potrebbero essere usurati, vi trovate in una brutta situazione. Si sconsiglia di provare a guidare, nemmeno fino alla stazione di servizio dei pneumatici. Anche se arrivate alla stazione di servizio pneumatici, molto probabilmente non sarete soli. Così si potrebbe finire per aspettare a lungo prima che sia il tuo turno. Si raccomanda quindi di trovare un mezzo di trasporto alternativo per la giornata e sperare che il tempo sia solo temporaneo e poi cambiare non appena il tempo migliora, in modo da poter guidare di nuovo in sicurezza. Se siete veramente dipendenti dalla vostra auto, dovreste passare prima ai pneumatici invernali o scegliere i pneumatici all-weather.

I pneumatici all-weather sono una buona opzione se sono omologati per l’inverno. In questo modo è possibile utilizzarli tutto l’anno e si è sempre pronti a guidare indipendentemente dalle condizioni atmosferiche. Non sono però la migliore opzione possibile per gli inverni, quindi se si ha un lungo e vero periodo invernale con molta neve e ghiaccio, è sempre meglio selezionare pneumatici invernali dedicati e poi cambiarli prima dell’arrivo del tempo invernale. Se si scelgono pneumatici non chiodati, è possibile montarli prima di quelli chiodati, in modo da poterli montare ed essere pronti per l’inverno quando arriva l’inverno.

Per ulteriori informazioni sui pneumatici invernali, visitare: https://www.nokiantyres.it/

I migliori strumenti di selezione per i pneumatici invernali

pneumatici invernali

Quando siete alla ricerca di nuovi pneumatici invernali per il vostro veicolo, potreste chiedervi come sapere quali sono i migliori per il vostro veicolo. È importante il tipo di veicolo che avete. Esistono diversi tipi di pneumatici per le normali autovetture e per i SUV e per i veicoli più grandi come furgoni o autocarri leggeri. Ci sono anche pneumatici speciali per auto elettriche e ibridi.

È importante selezionare il miglior pneumatico invernale per il veicolo che avete. È inoltre necessario abbinarlo alle condizioni meteorologiche in cui si tende a guidare. Con una vasta gamma di pneumatici invernali di varie marche diverse, la selezione può essere piuttosto impegnativa. L’UE ha introdotto un’etichetta obbligatoria per semplificare la selezione dei pneumatici, ma non si rivolge ai pneumatici invernali ed è più mirata ai pneumatici estivi, quindi, anche se è ancora possibile utilizzarla per indicare che non vi aiuterà a confrontare quale sia la migliore per le condizioni invernali che dovrete affrontare o se i pneumatici sono buoni per il vostro veicolo. Qui è meglio che tu faccia le tue ricerche online.

Quando si inizia la ricerca di pneumatici online, è importante sapere che ci sono fondamentalmente 3 diversi gruppi di prodotti di pneumatici che possono essere utilizzati per le condizioni invernali. Avete 2 pneumatici invernali dedicati che devono essere utilizzati insieme ai pneumatici estivi quando la stagione invernale finisce. Uno di essi è chiodato e l’altro non chiodato. I pneumatici chiodati hanno borchie metalliche che sporgono dal battistrada per garantire una buona aderenza durante la guida soprattutto su ghiaccio. Poi ci sono i pneumatici non chiodati che utilizzano un disegno unico del battistrada per creare aderenza su ghiaccio e neve e spesso aggiungono anche criocristalli per dare alla superficie del battistrada una superficie abrasiva per aumentare l’attrito. Poi avete il pneumatico all-weather che può essere approvato per le condizioni invernali. Questo pneumatico può essere utilizzato tutto l’anno ed è un’opzione perfetta se si vive in una zona senza un inverno limpido e una stagione estiva limpida, dove un pneumatico di compromesso sarà perfetto.

Quando avrete deciso quale opzione di pneumatici è la migliore, allora dovrete iniziare a cercare le opzioni di pneumatici disponibili per il vostro veicolo. Ci sono un sacco di informazioni disponibili online, quindi, una volta che avete ristretto fatto quale opzione di pneumatici invernali si adatta meglio, è possibile iniziare la ricerca di quella combinazione. Se cercate pneumatici non chiodati per SUV, allora avrete ristretto drasticamente i risultati della ricerca. Il miglior passo successivo è quindi quello di iniziare a leggere i test indipendenti e le recensioni di pneumatici per ottenere una buona comprensione di quanto bene si comportano sui test che rappresentano le condizioni nella vostra zona. Infine, è possibile combinarlo con gli indicatori dell’etichetta europea dei pneumatici, come la resistenza al rotolamento per ridurre il consumo di carburante.

Per ulteriori informazioni sui pneumatici invernali e sulla loro selezione, visitare: https://www.nokiantyres.it/

Come migliorare le prestazioni dei vostri pneumatici

pneumatici estivi

I pneumatici sono una parte importante delle prestazioni complessive della vostra auto. Assicurandoti di mantenere i tuoi pneumatici nelle migliori condizioni possibili, ti assicurerai di non avere un impatto negativo sulle prestazioni della tua auto. I miglioramenti che fate con i vostri pneumatici avranno un impatto positivo sulle prestazioni dell’auto. Il modo migliore per migliorare le prestazioni dei vostri pneumatici è mantenerli in buone condizioni.

La pressione dei pneumatici è molto importante per le prestazioni dei pneumatici, in quanto i pneumatici funzionano al meglio quando hanno la pressione raccomandata. In questo modo si garantisce un’area di contatto ottimale tra il pneumatico e la superficie; in questo modo si ottengono le migliori prestazioni e la massima sicurezza. Quindi il controllo della pressione degli pneumatici dovrebbe essere un’operazione regolare e può essere facilmente eseguita quando ci si ferma ad un distributore di benzina per rifornire l’auto. La pressione dei pneumatici varia con la temperatura, quindi è bene controllare anche dopo grandi sbalzi di temperatura. È più comune avere una bassa pressione dei pneumatici, che può danneggiare i fianchi dei pneumatici. In questo modo aumenta anche la resistenza al rotolamento. La maggiore resistenza al rotolamento aumenterà l’accumulo di calore e consumerà prematuramente i pneumatici. Inoltre, l’aumento della resistenza farà sì che l’auto consumi più carburante. Quindi entrambi questi fattori possono aggiungere molti costi al vostro budget complessivo.

Si dovrebbe acquistare un buon set di pneumatici di alta qualità che hanno una bassa resistenza al rotolamento e buone proprietà di guida complessiva. I pneumatici premium dureranno più a lungo e consumeranno meno carburante. Presentano anche un migliore profilo di sicurezza. I disegni del battistrada, accuratamente progettati, saranno stati sviluppati per mostrare proprietà eccellenti per l’uso specifico. Per questo motivo è importante acquistare il pneumatico giusto per l’uso previsto. Questo può dipendere dalla superficie, dai carichi, dalla velocità e dalle condizioni atmosferiche.

Per ottenere le migliori prestazioni dall’auto, è necessario assicurarsi di acquistare pneumatici estivi per uso estivo, pneumatici invernali per uso invernale ed eventualmente uno pneumatico all-weather. Le prestazioni saranno migliori se si cambiano gli pneumatici tra l’estate e l’inverno, poiché gli pneumatici sono stati ottimizzati per un uso più mirato. I pneumatici all-weather sono un’ottima scelta anche per garantire almeno la minima sicurezza necessaria.

Il modo migliore per farlo è utilizzare gli pneumatici per tutte le condizioni atmosferiche durante la primavera e l’autunno. In questo modo avrete 3 set di pneumatici e cambierete 4 volte all’anno invece di 2 volte. L’usura e i costi complessivi dei vostri pneumatici non sarebbero più elevati, ma dovrete investire in 3 set di pneumatici. Questo migliorerebbe le prestazioni complessive e la sicurezza.

Per ulteriori informazioni sui pneumatici premium, visitare: https://www.nokiantyres.it/

Guidare durante l’estate dovrebbe essere una grande esperienza di guida

pneumatici estivi

La guida estiva è di solito le migliori condizioni per i conducenti e una piacevole esperienza di guida. La guida dovrebbe essere sempre sicura, ma una volta che questo aspetto è stato curato, dovrebbe essere una piacevole esperienza di crociera su autostrade o strade tortuose. Per questo avrete bisogno di una buona macchina combinata con un set di buoni pneumatici estivi. L’auto vi darà le prestazioni di guida in termini di prestazioni e capacità di guida, mentre i pneumatici assicureranno che l’auto si attacchi alla strada, senza sbandamenti quando si prendono le curve strette e che si può fare fermare l’auto rapidamente per tenervi al sicuro.

Se finisci con un’auto ad alte prestazioni senza averla abbinata a pneumatici ad alte prestazioni, non sarai in grado di guidare alla velocità desiderata, in quanto supererai il limite di velocità dei pneumatici. Inoltre, non sarete in grado di far funzionare l’auto sulle strade come previsto quando i progettisti hanno costruito l’auto. Quindi non lesinare sulla qualità dei tuoi pneumatici, quando hai investito molti soldi in un’auto. Gli pneumatici forniscono una gran parte della sicurezza dell’auto, quindi si mette a repentaglio la propria sicurezza a causa di una cattiva selezione o di non cambiare gli pneumatici nel momento in cui si consumano.

Il controllo periodico dei pneumatici dovrebbe far parte della manutenzione generale dell’auto e della sicurezza. Dovrete controllare la pressione dei pneumatici almeno una volta al mese. Se la pressione dei pneumatici è troppo bassa, aumenterà la resistenza al rotolamento. L’aumento della resistenza al rotolamento aumenta il consumo di carburante e si spendono più soldi mentre si guida. Inoltre, emetterete più CO2 nei dintorni e la vostra auto sarà meno rispettosa dell’ambiente. La maggiore resistenza al rotolamento causerà anche l’accumulo di calore e aumenterà l’usura degli pneumatici. Questo porterà ad acquisti più frequenti di pneumatici. Una pressione troppo alta porterà a un peggioramento delle prestazioni dei pneumatici, in quanto avranno un’area di contatto ridotta e consumeranno il battistrada centrale più velocemente dei lati.

Oltre all’importanza del controllo della pressione dei pneumatici, sarà necessario controllare anche la profondità del battistrada, sia per verificare che l’usura del battistrada sia uniforme lungo il pneumatico che tra i pneumatici. Per compensare le differenze tra i pneumatici, sarà necessario ruotare i pneumatici, per un’usura irregolare all’interno del pneumatico; sarà necessario visitare una stazione di servizio pneumatici. Con questo tipo di corretta manutenzione dei pneumatici, vi assicurerete che i vostri pneumatici siano in buone condizioni. Quindi non si tratta solo di acquistare un set di pneumatici di alta qualità, ma è anche importante come mantenerli e mantenerli in buone condizioni per la durata di vita prevista. Potrai anche risparmiare denaro se li mantieni correttamente.

Per ulteriori informazioni sull’importanza di pneumatici estivi di buona qualità, visitare: https://www.nokiantyres.it/

Lo sviluppo dei pneumatici porta ad un continuo miglioramento dei pneumatici

oneumatici

Anche per un prodotto che esiste da così tanto tempo come un pneumatico c’è ancora spazio per un miglioramento continuo. Si spendono molti soldi per sviluppare ulteriormente i pneumatici e testarli in tutte le diverse condizioni. A tal fine sono necessarie strutture di prova invernali ed estive in tutto il mondo.

I popolari SUV di grandi dimensioni e le auto ibride ed elettriche necessitano anche di pneumatici speciali che hanno proprietà diverse rispetto alle normali autovetture. Ciò richiede che i produttori di pneumatici creino una nuova gamma di pneumatici migliorata. Anche i SUV, i veicoli elettrici e ibridi tendono ad essere più pesanti delle normali autovetture, per cui è necessario tenerne conto. Le auto elettriche hanno una coppia più elevata che può causare una maggiore usura, per cui i pneumatici devono essere resistenti all’usura.

È inoltre necessario controllare e assicurarsi che funzionino e si comportino bene in tutte le diverse condizioni atmosferiche e su superfici diverse. Tutti i diversi pneumatici devono essere sottoposti a test approfonditi. Pneumatici estivi, pneumatici invernali, pneumatici all-weather e speciali come i pneumatici per SUV. Un pneumatico che è buono in una serie di condizioni, potrebbe essere cattivo in un’altra condizione, quindi si tratta di prove continue per garantire che si possa dimostrare le prestazioni in base alle diverse circostanze.

Sono state fatte molte innovazioni per migliorare l’aquaplaning prevenendo le proprietà dei pneumatici, assicurando che l’acqua venga rimossa in modo più efficace dalla superficie del pneumatico ai lati. Ci sono state anche alcune innovazioni che incidono sulla velocità con cui l’acqua può essere rimossa garantendo una superficie scanalata molto liscia. Tutte queste innovazioni mirano a migliorare la sicurezza, in modo che tutti noi possiamo beneficiare di meno incidenti sulle nostre strade. Riducendo il rischio di aquaplaning si riduce il tasso di incidenti durante l’estate, quando si può avere una pioggia molto forte.

La ricerca e lo sviluppo con prove incessanti in tutte le diverse condizioni non è economico e gran parte del budget dei grandi produttori di pneumatici viene spesa per cercare di sviluppare continuamente pneumatici migliori e più sicuri. Questo è il motivo per cui quando si acquistano pneumatici che potrebbero sembrare un po’ più costosi di alcuni modelli più economici; almeno si sa che questi pneumatici sono stati accuratamente testati per ottenere i risultati. Quando si acquistano pneumatici più economici, potrebbero essere semplicemente pneumatici di qualità, quindi potrebbero non essere stati testati in tutte le diverse condizioni. I pneumatici più economici tendono inoltre ad avere una maggiore resistenza al rotolamento, il che riduce rapidamente i risparmi dovuti ai maggiori costi di carburante e all’usura.

Tutti noi traiamo vantaggio da questo sviluppo, in modo da poter mantenere le nostre strade più sicure e lavorare verso l’obiettivo di avere un giorno zero vittime nel traffico.

Per ulteriori informazioni sulle innovazioni dei pneumatici, visitare: https://www.nokiantyres.it/

Acquista i pneumatici che il tuo SUV si merita

pneumatici

Il vostro SUV è un grande veicolo che probabilmente avete acquistato per il suo aspetto e le sue prestazioni. Per massimizzare la potenza e la sicurezza che stavate cercando, è necessario dotarlo di pneumatici di alta qualità. Senza pneumatici adeguati, il vostro SUV non sarà così sicuro come dovrebbe essere. Il controllo e la stabilità saranno peggiori e, a seconda delle condizioni atmosferiche, può essere pericoloso guidare se si hanno i pneumatici sbagliati. A volte le persone scambiano i pneumatici più grandi e dall’aspetto più robusto come sicuri, indipendentemente dalle condizioni che si incontrano. I SUV sono più pesanti delle normali auto, quindi esercitano una pressione maggiore sui pneumatici, il che significa che per un SUV sono necessari pneumatici speciali.

I SUV pneumatici estivi saranno diversi da quelli estivi per una normale autovettura. La rotazione dei pneumatici diventa più importante in questo caso, se si cambia tra pneumatici estivi e invernali, potrebbe essere sufficiente cambiare posizione durante questo periodo, ma dipende da quanto si guida. Quando si misura la profondità del battistrada, tenere traccia dell’usura e, se la differenza diventa significativa, ruotare i pneumatici. Quando si ha una differenza di circa 2-3 mm, allora è il momento di ruotare mettendo le gomme anteriori in posizione posteriore e viceversa.

È importante rendersi conto che i SUV hanno bisogno di pneumatici invernali speciali se si guida in condizioni invernali. I pneumatici robusti diventano duri se non sono realizzati con una mescola di gomma progettata per le condizioni climatiche fredde. I pneumatici duri non possono fornire l’aderenza e la trazione di cui avrete bisogno durante l’inverno, soprattutto se dovrete affrontare ghiaccio e neve. Qui avrete bisogno di pneumatici all-weather per SUV, omologati per l’inverno, o poi di pneumatici invernali SUV adeguati. Con gli pneumatici giusti sul vostro SUV, le prestazioni miglioreranno.

La manutenzione dei pneumatici è importante sia per un SUV che per qualsiasi auto. Questo potrebbe essere ancora più importante se si guida anche in fuoristrada. Se si investe in pneumatici adatti all’uso fuoristrada, allora i fianchi tendono ad essere rinforzati, in modo da avere una maggiore protezione. Questo protegge i pneumatici da forature dovute a rocce taglienti e altri oggetti, ma anche all’interno delle città protegge dai cordoli. Durante la manutenzione dei pneumatici, controlla i tuoi pneumatici per vedere se ci sono tagli o crepe visibili sui pneumatici, se vedi qualche anomalia è consigliabile visitare una stazione di servizio pneumatici per farli valutare.

Per ulteriori informazioni sui pneumatici SUV, visitare: https://www.nokiantyres.it/

Guidare sotto la pioggia forte

pneumatici

Quando si attraversano i temporali, si noteranno almeno alcune sfide. Una di queste è il grip, la seconda è il fatto che l’auto tende ad aquaplane e la terza sfida è che i tergicristalli devono ripulire il parabrezza dall’acqua. Alcune delle misure per superare queste sfide sono di regolare la velocità di conseguenza, per avere pneumatici di alta qualità che sono progettati per prevenire l’aquaplaning e quindi è necessario avere spazzole tergicristallo che sono in buone condizioni, in modo che rimuovano efficacemente l’acqua dal parabrezza.

L’aquaplaning può essere pericoloso e portare anche a incidenti, quindi questo è un fenomeno a cui bisogna fare attenzione. Succede quando il pneumatici perde il contatto con il manto stradale, in quanto non è in grado di spingere via l’acqua presente sul manto stradale. Speciali disegni e disegni del battistrada hanno migliorato il modo in cui l’acqua viene convogliata via attraverso il filo ai lati, e anche i modi in cui il battistrada può trattenere l’acqua pur rimanendo in contatto. Un’altra innovazione del pneumatico sono le scanalature lucidate, che riducono l’attrito e aumentano il flusso d’acqua. Il flusso d’acqua dipende in larga misura dalle dimensioni delle scanalature, quindi i pneumatici usurati hanno prestazioni sostanzialmente peggiori quando si tratta di aquaplaning.

Quando si verifica l’aquaplaning, il pneumatico perde il contatto e inizia a scivolare sulla pellicola d’acqua che si crea tra il pneumatico e la strada. Questo lascia il veicolo senza alcun controllo, in quanto si perde l’attrito dei pneumatici contro la strada e si galleggia solo sull’acqua. Quando ciò accade, possono verificarsi incidenti. La gente si spaventa anche quando perde il controllo e inizia a girare il volante. La cosa migliore è far rallentare la velocità fino a quando non si riprende il contatto. 

Lo spazio di frenata è prolungato anche su superfici bagnate, di cui bisogna tenere conto durante la guida. Mantenere quindi la distanza dai veicoli che si trovano di fronte a voi. Si dovrebbe sempre gestire la velocità in base alle circostanze e la pioggia battente non è la condizione migliore per la guida, quindi la velocità dovrebbe essere regolata di conseguenza. Ridurre la velocità è anche il modo migliore per uscire dall’aquaplaning.

Un buon modo per garantire una guida estiva sicura è l’acquisto di pneumatici estivi di buona qualità con buone proprietà di aquaplaning. È inoltre necessario regolare la velocità in base all’intensità della pioggia e alla quantità d’acqua accumulata sulla strada. Le strade con un cattivo drenaggio hanno una maggiore frequenza di aquaplaning. Quindi su queste strade è necessario guidare ancora più lentamente. Finché si può evitare l’aquaplaning e prendere in considerazione lo spazio di frenata più lungo sul bagnato, guidare anche sotto la pioggia può essere rilassante.

Per ulteriori informazioni sui buoni pneumatici per la guida in condizioni di pioggia, visitare: https://www.nokiantyres.it/

Lasciate che le etichette dei pneumatici vi aiutino a prendere una miglior decisione.

pneumatici

EU ha cercato di semplificare il processo di selezione di pneumatici di buona qualità. La maggior parte delle persone non sono così competenti in materia di pneumatici, anche se tutti i proprietari di automobili devono acquistare pneumatici ogni pochi anni. Poiché si tratta di un’importante caratteristica di sicurezza dell’auto, ognuno dovrebbe essere in grado di prendere una decisione consapevole su quale pneumatico è meglio scegliere. Prima era difficile confrontare i pneumatici e lo è ancora oggi in una certa misura. L’etichetta dei pneumatici, tuttavia, aiuta a rendere la decisione un po’ più facile sulla base di tre fattori. Tuttavia, bisogna rendersi conto che questi non sono gli unici fattori importanti nella scelta di un pneumatico.

L’etichetta del pneumatico indica la resistenza al rotolamento del pneumatico. Questo è importante soprattutto dal punto di vista del consumo di carburante. Un pneumatico con un’elevata resistenza al rotolamento consuma più carburante di uno con una bassa resistenza al rotolamento. Quindi non c’è motivo di scegliere un pneumatico con un’elevata resistenza al rotolamento, in quanto si finisce per spendere di più sul carburante e fermarsi più spesso al distributore di benzina. Quando si consuma più carburante si emette anche più CO2, il che è dannoso per l’ambiente.

Se si dispone di un’auto elettrica con pneumatici ad alta resistenza al rotolamento, non si arriva al massimo ad ogni carica. Stai solo sprecando energia, perché devi caricare le batterie con maggiore frequenza. L’usura maggiore sarà molto probabilmente un problema dovuto al peso delle auto elettriche. È necessario avere pneumatici resistenti all’usura e pneumatici con bassa resistenza al rotolamento.

Poi si ha il rumore di rotolamento degli pneumatici, che può influire sul comfort di guida se il rumore degli pneumatici è molto elevato. Per le auto elettriche questo problema può essere ancora più significativo in quanto le auto sono generalmente molto silenziose rispetto alle auto con motore a combustione. Naturalmente non c’è motivo di scegliere un pneumatici estivi con un livello di rumorosità elevato. Alcuni produttori di pneumatici di alta qualità hanno introdotto nuove tecnologie, come la tecnologia dei fianchi silenziosi per smorzare il rumore ed evitare che entri nella coupé. 

Infine, si ha l’aspetto della sicurezza sul bagnato. Mette in evidenza l’aderenza che si ha sulle superfici bagnate più impegnative rispetto alla strada asciutta. Indica anche la velocità di arresto dell’auto, indicando lo spazio di frenata sul bagnato. Sulla base di queste informazioni si dovrebbe essere in grado di prendere una decisione più consapevole di una decisione puramente casuale.

Per ulteriori informazioni su come utilizzare l’etichetta UE per trovare pneumatici di buona qualità, visitare : https://www.nokiantyres.it/