I pneumatici a frizione sono abbastanza buoni?

pneumatici estivi

I pneumatici a frizione sono un altro nome per i pneumaticinon chiodati, in quanto non usano chiodi per creare aderenza sul ghiaccio. Per i pneumatici invernali si hanno sostanzialmente due tipi diversi di pneumatici, si hanno i pneumatici chiodati e si hanno i pneumatici non chiodati. Inoltre avete anche pneumatici che sono destinati solo per la stagione invernale e quindi indicati come pneumatici invernali e avete pneumatici all-weather, che, se approvati per l’inverno, sono in grado di gestire tutte le diverse condizioni climatiche, compreso l’inverno.  I pneumatici all-weather possono quindi essere utilizzati tutto l’anno e non è necessario preoccuparsi di quando cambiare o di qualsiasi previsione meteorologica.

I pneumatici a frizione sono ottimi per i pneumatici invernali e hanno una mescola di gomma che li rende morbidi e flessibili alle basse temperature, in modo da garantire una buona aderenza anche a temperature molto basse. Il disegno del battistrada è orientato alle condizioni invernali, in modo che abbiano un’ottima aderenza e trazione sulla neve e il disegno del battistrada è anche in grado di prevenire la formazione di fango. La fanghiglia può essere molto infido, in quanto è molto difficile ottenere il controllo. Per evitare la formazione di fanghiglia i vostri pneumatici dovranno spingere la fanghiglia ai lati per mantenere il controllo. Questo mette molta pressione sul disegno del battistrada e sulle sue scanalature.

Il battistrada dei pneumatici a frizione è il luogo in cui avviene tutta la magia. Sono stati sviluppati con cura nel tempo, con continue prove per migliorarne le prestazioni. Devono garantire un’eccellente aderenza sia sul ghiaccio che sulla neve. Per le superfici ghiacciate hanno sviluppato un battistrada che contiene criocristalli, che vengono aggiunti come particelle di grip. Utilizzano anche lamelle per creare una buona aderenza e hanno aggiunto artigli di neve multisfaccettati tra i tasselli del battistrada. Tutti questi sviluppi hanno reso i pneumatici non chiodati quasi come quelli chiodati durante l’inverno; tuttavia, i pneumatici chiodati hanno ancora un leggero bordo su superfici ghiacciate.

I pneumatici all-weather non hanno chiodi e la necessità di creare l’aderenza attraverso il battistrada. La sfida è tuttavia che il pneumatico deve essere adatto a tutte le condizioni atmosferiche. Questo lo rende più un pneumatico di compromesso, in quanto il battistrada deve soddisfare sia le condizioni invernali che quelle estive.

Quando sono migliori i pneumatici ad attrito?

I pneumatici a frizione possono avere una tenuta sul ghiaccio un po’ peggiore di un pneumatico chiodato, ma offrono un’ottima flessibilità rispetto ad essi. Non ci sono restrizioni per l’uso dei pneumatici a frizione, quindi è possibile averli tutto l’anno, ma hanno prestazioni peggiori dei pneumatici estivi, quindi non è consigliabile. La libertà di non dover rispettare le date e non ci sono restrizioni anche quando si viaggia da un paese all’altro, quindi è possibile utilizzarli in qualsiasi paese.

I pneumatici non chiodati di buona qualità tendono ad avere una resistenza al rotolamento estremamente bassa, il che si traduce in un minor consumo di carburante durante la guida. Anche l’usura degli pneumatici sarà inferiore per questo motivo. Entrambi questi fattori sono positivi per l’ambiente e sono abbinati ad un pneumatico verde prodotto con olii poco aromatici e senza sostanze chimiche tossiche,

Per ulteriori informazioni sui pneumatici a frizione, visitare: https://www.nokiantyres.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.