Migliore controllo durante la guida invernale

pneumatici estivi

Per un controllo ottimale durante la guida in inverno, è necessario un buon set di pneumatici invernali di alta qualità. I pneumatici si differenziano molto per la loro qualità sulle superfici invernali e se sono in grado di fornire un controllo e una tenuta di strada sufficienti per una guida sicura. La differenza di aderenza sulle superfici invernali può essere, alla fine della giornata, la differenza tra un incidente e la possibilità di evitarlo. La scelta dei pneumatici può anche dipendere dal luogo di residenza e dal tipo di pneumatici invernali disponibili e più adatti alla zona in cui si vive.

Quando si tratta di opzioni di pneumatici invernali, in alcuni luoghi è possibile scegliere tra una delle tre opzioni di pneumatici invernali disponibili. Le due opzioni di pneumatici tradizionali sono i pneumatici chiodati, che sono stati i primi pneumatici invernali lanciati per la prima volta in passato. Questi pneumatici utilizzano chiodi metallici per creare un’eccellente aderenza sul ghiaccio e poi hanno un disegno del battistrada appositamente sviluppato per creare una buona aderenza sulla neve e per assicurarsi che la neve non rimanga bloccata in essa e che permetta anche di evitare la pianificazione della neve per i giorni in cui si verifica la combinazione molto soffice di neve che si scioglie al suolo o cade nevischio. Entrambi creano situazioni molto difficili da gestire. I pneumatici chiodati non sono ammessi in tutti i paesi e sono anche più limitati quando si tratta del periodo in cui possono essere utilizzati.

La seconda scelta è quindi quella degli pneumatici invernali non chiodati, che hanno un disegno del battistrada simile a quello degli pneumatici chiodati, che garantiscono loro una sufficiente aderenza sulla neve. Per ottenere una buona aderenza sul ghiaccio, essi tendono ad aggiungere al battistrada alcuni elementi di design aggiuntivi che possono aggiungere aderenza sul ghiaccio e integrare particelle di aderenza nel battistrada, per creare una superficie che garantisca aderenza e trazione anche sul ghiaccio. Non sono buoni come i pneumatici chiodati, ma sono molto vicini. Se si dipende dalla migliore aderenza possibile sul ghiaccio e gli pneumatici chiodati sono ammessi nella vostra zona, la chiodatura dovrebbe essere la vostra scelta numero uno.

I pneumatici non chiodati possono essere utilizzati in qualsiasi paese, quindi offrono una maggiore flessibilità, specialmente quando si viaggia da un paese all’altro. C’è anche una terza opzione, il pneumatici all-weather che offre un’opzione per tutto l’anno, che può essere utilizzato in aree che non hanno inverni rigidi. Sono perfetti per l’Europa centrale e meridionale, dove si vuole avere un pneumatico per tutte le diverse condizioni climatiche e anche per essere sempre in grado di utilizzare l’auto. Hanno pneumatici invernali omologati all-weather, quindi offrono una buona sicurezza durante la guida in inverno, mentre forniscono comunque buone prestazioni durante l’estate.

I pneumatici all-weather, come indicato non è il miglior pneumatico invernale, ma, poiché offrono proprietà invernali, sono molto meglio che guidare con i pneumatici estivi durante l’inverno, quindi non rimarrete mai sorpresi e incapaci di guidare a causa del maltempo. La scelta del pneumatico dipende quindi da ciò di cui avete bisogno e da ciò che preferite.

Per ulteriori informazioni sui pneumatici invernali, visitare: https://www.nokiantyres.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.